Dolore tendineo e fumo di sigaretta

Il fumo di sigaretta contiene numerose sostanze chimiche, molte delle quali con un impatto  negativo considerevole sulle cellule umane e sul loro metabolismo. Numerose sono le problematiche di salute dovute al fumo di sigaretta che in molti casi possono portare alla morte.  

Il fumo di sigaretta può in qualche modo influire e facilitare il danno tendineo? 

La letteratura a riguardo ci dice di SI. Il fumo rappresenta infatti un fattore di rischio per tutte le tendinopatie ed in particolare per la cuffia dei rotatori di spalla. La nicotina determina  vasocostrizione, che agisce su tutti i tessuti limitando l’apporto di ossigeno; inoltre  è anche una sostanza tossica, antiproliferativa in grado di ridurre la sintesi di collagene. La letteratura scientifica ha  dimostrato che i fumatori di tabacco presentano alterazioni significative nella sintesi del collagene e nella guarigione delle ferite. Altra sostanza nociva è il  monossido di carbonio che riduce la concentrazione di ossigeno fisiologica  necessaria per il metabolismo cellulare. 

In conclusione: il fumo di sigaretta è un fattore di rischio per la patologia tendinea in quanto determina degenerazione del tessuto  riducendo la perfusione  e la sintesi di collagene; Quindi non fumate!